Che cosa non buttare nello scarico: 3 consigli preziosi per la salute dell’impianto idraulico

Gli avanzi di cibo

Gli avanzi di cibo non vanno mai buttati nel lavandino poiché possono costituire un grave problema per le tubature, soprattutto se sono vecchie e in metallo poiché il cibo si solidifica e va a creare un’ostruzione che impedisce il corretto deflusso dell’acqua che ristagna nel lavandino. Inoltre, i pezzetti di cibo incastrati nel tubo fermentano creando cattivi odori. Una buona soluzione per evitare questo tipo di problema è mettere un tappo a filtro nel lavandino in maniera che anche ogni piccolo residuo di cibo venga bloccato senza finire già nel tubo. Il filtro che blocca i pezzetti di cibo va svuotato nel bidone dei rifiuti umidi o come prescritto dalle regole comunali sula raccolta differenziata, come dovrebbe accadere per tuti gli avanzi di cibo anche se semi liquidi.

I capelli e la spazzatura

Quando spazzi per terra ti capiterà di sicuro di raccogliere moltissimi capelli e polvere e anche peli se in casa hai animali domestici. Una volta che hai spazzato ricorda di non buttare mai quello che hai raccolto giù nel lavandino poiché il tubo si porterebbe ostruire. Anche quando ti pettini e i capelli cadono nel lavandino raccoglie e non buttarli nello scarico poiché i capelli sono terribili dato che creano un groviglio all’interno del tubo che blocca anche tutto quello che butti dopo come i residui di sapone e dentifricio, fino a quando si crea un blocco che non fa più scorre via l’acqua senza l’intervento di un valido idraulico.

Tutti gli altri oggetti estranei

Per farla breve, tutto quello che non è acqua non dovrebbe finire giù nel lavandino e perciò gli oggetti estranei dovrebbero esser buttati nelle immondizie secondo le regole della raccolta differenziata. Olio di cottura, pesciolino morto, terra e quant’altro no deve mai essere messo nel lavandino per evitare problemi che richiedono poi l’intervento di un professionista.

In caso di ostruzione, meglio contattare un valido idraulico dal portale web www.idraulicomilano.cloud