Come trasformare la cantina nel laboratorio del fai da te

In molti pensano che potrebbero sfruttare meglio e di più gli spazi di casa. Tantissimi in fase di ricerca dell’immobile da affittare o acquistare cercano case con cantina e garage ma poi va a finire che non sono sfruttati come si vorrebbe. Se anche tu ti trovi in questa situazione e vorresti sfruttare di più la tua cantina, magari per trasformarla in un laboratorio dedicato al fai da te, leggi questi consigli.

Fai pulizia

La prima cosa che devi fare per trasformare la tua cantina in un laboratorio del fai da te è pulire. Purtroppo, a tutti capita di avere ambienti di servizio e pertinenze come garage e cantine che sono diventati dei magazzini di cianfrusaglie e anche oggetti da portare in discarica. Se vuoi trasformare questi spazi in una piccola officina, inizia mettendo in ordine buttando via tutto quello che non ti serve.

Aggiungi un tavolo di lavoro

Se vuoi una piccola officina nel tua cantina, aggiungi un tavolo di lavoro che è indispensabile. Il tavolo da lavoro costituisce un piano d’appoggio dove puoi portare a termine tutti i tuoi progetti. Scegli un tavolo di lavoro in base a quello che devi fare. Se usi una saldatrice, non puoi usare un tavolo di legno che invece è indicato se ti occupi di falegnameria, pittura e simili. Il tavolo di metallo è quindi piano di appoggio adatto per saldatura, idraulica e simili.

Sistema una scaffalatura a tutto muro

Per mantenere il tuo laboratorio in ordine, evitando che torni a esser un magazzino di cianfrusaglie, sistema una scaffalatura a muro. Scegli una parete libera e sistema una grande scaffalatura con piani modulari da fissare in base alle tue esigenze. Per esempio, un’ampia scaffalatura premette di trovare un posto perfetto per strumenti come la rivettatrice a batteria.

Studia la giusta illuminazione

Se vuoi dedicarti al fai date, ricorda di studiare un’illuminazione adeguata. Ci vogliono lampade sul soffitto ma anche una sul tavolo di lavoro per lavori di precisione.